Genealogia del cognome Bruno

Genealogia del cognome Bruno e suoi derivati, alterati, variati e composti che sono: Bruno, Brunelli. Brunello, Bruneti, Brunetto, Brunino, Brunone, Brunero, Bruneri, Brunelleschi.

Secondo Dizionario dei cognomi italiani di Emidio De Felice il cognome Bruno nasce da un sopranome che veniva dato per il colore dei capelli o della pelle.

Si tratta di un aggettivo germanico “BRUN” = “colore scuro lucente”. Diventa un cognome italiano nel medioevo e si diffonde in tutta l’Italia.

L’origine è molta antica, risale al primo secolo dopo Cristo.

I Bruno nel mondo

Cognome diffuso in tutta la penisola quasi uniformemente. Viene catalogato come uno dei cognomi più diffusi in Italia.

Sul Portale Antenati i documenti indicizzati con il cognome Bruno sono bene 26486 e il numero è destinato a crescere perché l’indicizzazione è ancora in corso: https://www.antenati.san.beniculturali.it/search-nominative/?cognome=Bruno

Su Familysearch le persone registrate con il cognome Bruno sono in Italia 17,554 persone, in USA 5,840 persone, in Argentina 2,151 persone: https://www.familysearch.org/it/surname?surname=Bruno

Nel resto del mondo i Bruno li troviamo stranamente in Ciad, Messico, Brasile, Tanzania, Puerto Rico, Francia, Perù, Angola, Mozambico, e tanti altri ancora. Questo ovviamente a causa della globalizzazione.

Questo, ovviamente a causa della globalizzazione. La globalizzazione è un fenomeno che ha fatto sì che i cognomi si diffondessero in tutti i continenti, molto più lontano dal paese in cui sono nati, così che possiamo trovare cognomi asiatici in Europa o americani in Oceania. Ci sono cognomi che sono presenti quasi ovunque nel mondo. Allo stesso modo ci sono paesi dove certamente il numero di persone con un determinato cognome è maggiore rispetto al resto dei paesi. L’immigrazione è uno dei fattori della diffusione del cognome in sud America, negli USA e altre nazioni.

Famiglie illustri Bruno

Il Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti di Giovanni Battista di Crollalanza e l’Enciclopedia storico-nobiliare italiana di Vittorio Spreti citano le famiglie illustri dei Bruno.

I Bruno sono citati anche nello Stemmario Siciliano e nello Stemmario Piemontese. Ci sono famiglie illustri Bruno quasi in ogni regione, dalla Sicilia al Piemonte.

Questa larga diffusione del cognome e di così tante famiglie illustri indica che ci sono stati diversi capostipiti in diversi punti della penisola italiana.

Sapere se ci sono già state famiglie nobili con lo stesso cognome dell’antenato che state cercando è molto utile ai fini della ricerca genealogica, perché potrebbe esserci un capostipite che ha dato origine al cognome.

Il termine nobile deriva dall’espressione di lingua latina nobilis, che significa “rinomato”. Per coloro che siano privi di un particolare titolo nobiliare, anche se non discendano da famiglia aristocratica, vengono usati i termini di Nobiluomo o Nobildonna, oppure Don o Donna.


Genealogia del cognome Bruno – #Bruno – Vedi anche gli altri cognomi già pubblicati:

BLOG COSTANTEMENTE AGGIORNATO
Usa il modulo dei commenti per aggiungere dati informativi a questo blog oppure alla pagina.
Oppure fai le tue domande nel gruppo Retaggio su Facebook.
Grazie a tutti per la cortese collaborazione.


LA NOSTRA PRIVACY POLICY
https://www.retaggio.it/retaggio-e-genealogia-privacy-policy/