Genealogia del cognome Staffieri

Genealogia del cognome Staffieri

Genealogia del cognome Staffieri e suoi derivati, alterati, varianti e composti che sono: Staffiere, Staffiero, e altri ancora.

Durante il medioevo lo Staffiere era il servo a cui era affidato il compito di reggere la staffa al signore, e di seguirlo camminando a fianco della cavalcatura, anche detto palafreniere. Gli staffieri erano anche servitori di casa principesca o signorile. Molto spesso a questi servi erano riconosciti titoli cavallereschi.

Anche Stafferi, come tanti cognomi moderni, deve essersi formato dopo il concilio di Treno. Il cognome moderno, cioè quello che oggi abbiamo tutti, nasce con il Concilio di Trento. Durante il Concilio di Trento, riunitosi nell’anno 1564, si sancì la regola per le parrocchie di possedere un registro dei battesimi con nome e cognome. Ovviamente prima del concilio di Trento solo i commercianti, i nobili o i notabili usavano un secondo nome (cognome, titolo o qualifica) insieme al nome proprio di battesimo o di nascita.

Durante il medioevo pluralizzavano il cognome quando dovevano indicare una famiglia invece della singola persona. Quindi Staffieri deve aver avuto un capostipite che era chiamato Staffiere. Probabilmente il cognome è stato assegnato a un nascituro per indicare che era figlio dello staffiere.

I Staffieri nel mondo

Il cognome Staffieri è poco diffuso nelle regioni del sud Italia, ma con eccezioni e in particolare in Puglia, Basilicata e Lazio. La diffusione attuale del cognome potrebbe essere un dato fuorviante per la ricerca genealogica, perché le persone si muovono da un paese all’altro, viaggiano, emigrano. Un cognome molto diffuso oggi in Lombardia potrebbe essere invece originario della Sicilia. Per la genealogia del cognome bisogna seguire le tracce che il cognome ha lasciato nella propria storia. Ecco perché i genealogisti guardano con sospetto l’attuale diffusione e danno molto più credito ai documenti storici familiari dello stato civile o dello stato delle anime negli archivi ecclesiastici.

Sul Portale Antenati i documenti indicizzati con il cognome Staffieri sono appena 533. Il numero è destinato a salire perché l’indicizzazione è ancora in corso: https://www.antenati.san.beniculturali.it/search-nominative/?cognome=Staffieri

Su Familysearch le persone registrate con il cognome Staffieri sono presenti in Italia con 180 persone, in USA con 99 persone, in Argentina con 8 persone in Albero familiare: https://www.familysearch.org/it/surname?surname=Staffieri

Nel resto del mondo le persone con il cognome Staffieri le troviamo in nord e sud America, in nord e sud Europa e in altre nazioni. Questo, ovviamente a causa della globalizzazione. La globalizzazione è un fenomeno che ha fatto sì che i cognomi si diffondessero in tutti i continenti, molto più lontano dal paese in cui sono nati, così che possiamo trovare cognomi asiatici in Europa o americani in Oceania. Ci sono cognomi che sono presenti quasi ovunque nel mondo. Allo stesso modo ci sono paesi dove certamente il numero di persone con un determinato cognome è maggiore rispetto al resto dei paesi. Bisogna anche tener conto delle omonimie.


Genealogia del cognome Staffieri – #Staffieri – #Cognome – Vedi gli altri cognomi già pubblicati:

Genealogisti possono trovare famiglie con il cognome Staffieri


BLOG COSTANTEMENTE AGGIORNATO
Usa il modulo dei commenti per aggiungere dati informativi a questo blog oppure alla pagina.
Oppure fai le tue domande nel gruppo Retaggio su Facebook.
Grazie a tutti per la cortese collaborazione.


GenealogiaOnomasticaAraldicaRisorseSiti WebGenealogistiIl Bel Paese

Come ambasciatore di FamilySearch ti invito a registrati al sito web FamilySearch


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.