Genealogia del cognome Doglioli

Genealogia del cognome Doglioli
Famiglia Doglioli di Alessandria
Blasonario Subalpino

Genealogia del cognome Doglioli e suoi derivati, alterati, varianti e composti che sono: Dogliola, Dogliolo, Dogliotti, Doglio, Doglioni, Doglione, e altri ancora.

Essendo Doglioli un cognome poco diffuso non è citato nei dizionari onomastici. Purtroppo questi dizionari riportano solo cognomi con larga diffusione, famosi o storici.

Uno dei metodi per conoscere la radice del cognome è quello di eliminare, nel caso ci fosse, il suffisso o la desinenza finale. Nel cognome Doglioli la desineza è il “LI” finale. Togliendo la desinenza “li” la radice è appunto Doglio.

Doglio è una frazione del comune di Monte Castello di Vibio, un comune in provincia di Perugia. Essendoci un toponimo. Il cognome Doglioli potrebbe essere derivato dal nome di questo luogo. Esiste anche un comune Dogliola, in provincia di Chieti. Tra doglioli e Dogliola cambia solo una vocale finale. Quindi potrebbe essere un altro toponimo che ha dato origine al cognome. Altra ipotesi potrebbe essere l’agginta della “D” alla radice oglio. In questo caso sarebbe D’Oglioli e l’origine Oglio che è un altro nome dilattale di OLIO.

Durante il medioevo pluralizzavano il cognome quando dovevano indicare una famiglia invece della singola persona. Il cognome Doglioli deve essere il plurale di Dogliolo. Nelle regole del linguaggio moderno è scorretto pluralizzare il cognome.

Il cognome moderno, cioè quello che oggi abbiamo tutti, nasce con il Concilio di Trento. Durante il Concilio di Trento, riunitosi nell’anno 1564, si sancì la regola per le parrocchie di possedere un registro dei battesimi con nome e cognome. Ovviamente prima del concilio di Trento solo i commercianti, i nobili o i notabili usavano un secondo nome (cognome, titolo o qualifica) insieme al nome proprio di battesimo o di nascita.

I Doglioli nel mondo

Il cognome Doglioli è molto poco diffuso nelle regioni, attualmente famiglie Doglioli sono residenti in Piemonte, in particolare in provincia di Alessandria

Sul Portale Antenati i documenti indicizzati con il cognome Doglioli sono appena 5. Il numero è destinato a salire perché l’indicizzazione è ancora in corso, ma non ci sarà una grande differenza: https://www.antenati.san.beniculturali.it/search-nominative/?cognome=Doglioli

Su Familysearch le persone registrate con il cognome Doglioli sono presenti in Argentina con 26 persone, in Italia con 13 persone, in Messico con 1 persona in Albero familiare: https://www.familysearch.org/it/surname?surname=Doglioli

L’emigrazione potrebbe essere uno dei fattori della diffusione del cognome in sud America, oppure si tratta solo di omonimia casuale. Purtrppo le tracce storiche su questo cognome sono quanto mai poche e ogni ipotesi sembra essere una possibile soluzione.

Famiglie illustri Doglioli

Genealogia del cognome Doglioli

Il Blasonario Subalpino cita la famiglia Doglioli (dalla Lombardia, in Alessandria) e pubblica uno stemma con la seguente dicitura: D’azzurro, al doglio d’oro, sormontato da un’aquila, di nero, [De Ferrari e Scordo, “Armista Tonso”].

Interessante è la descrizione dell’arladista che da al vaso: “doglio doro”. Quindi gli araldisti indicano che il cogome dovrebbe derivare da questo vaso comunemente chiamato “doglio”. Anche lo scudo della famiglia Doglio ha tre vasi in oro. La descrizione dello stemma è: “Di rosso, allo scaglione, accompagnato da tre dogli, il tutto d’oro, [Collezione Armi Gentilizie di Mondovì].

Si tratta di una famiglia che produceva vasi chiamati doglio oppure che produceva olio? Se leggendo questo articolo ti accorgi di qualche inesattezza, potresti gentilmente notificarla nel modulo dei commenti che trovi in fondo alla pagina. Oppure puoi creare un post nel gruppo di Facebook Retaggio e Genealogia.

Perché indagare nei cognomi dei nobili del passato? Sapere se ci sono già state famiglie nobili con lo stesso cognome dell’antenato che state cercando è molto utile ai fini della ricerca genealogica, perché potrebbe esserci un capostipite che ha dato origine al cognome. Il termine nobile deriva dall’espressione di lingua latina nobilis, che significa “rinomato”. Per coloro che siano privi di un particolare titolo nobiliare, anche se non discendano da famiglia aristocratica, vengono usati i termini di Nobiluomo o Nobildonna, oppure Don o Donna.


Genealogia del cognome Doglioli – #Doglioli – #Cognome – Genealogia del cognome Doglioli

Vedi gli altri cognomi già pubblicati:

Genealogisti possono trovare famiglie con il cognome Doglioli


BLOG COSTANTEMENTE AGGIORNATO
Usa il modulo dei commenti per aggiungere dati informativi a questo blog oppure alla pagina.
Oppure fai le tue domande nel gruppo Retaggio su Facebook.
Grazie a tutti per la cortese collaborazione.


GenealogiaOnomasticaAraldicaRisorseSiti WebGenealogistiIl Bel Paese

Come ambasciatore di FamilySearch ti invito a registrati al sito web FamilySearch