Genealogia del cognome Colombo

Genealogia del cognome Colombo

Genealogia del cognome Colombo e ovviamente suoi derivati e alterazioni che sono: Colombi, Colomba, Colombrini, Colombrina, Colombini, Colombino, Colombazzi, eccetera.

Nasce nel medio evo come cognome da columbus e columba, ma già in uso come nome proprio e come appellativo dai cristiani e dai monaci che usavano la colomba come un simbolo per indicare la pace e lo Spirito Santo.

Colombo è il cognome che era assegnato ai bambini abbandonati alla ruota degli esposti. Il fenomeno dell’abbandono a Milano fu di grande rilevanza. Tra il 1845 e il 1864 erano abbandonati nella Pia Casa degli Esposti e delle Partorienti in Santa Caterina alla Ruota di Milano, ben 85.267 bambini, con una media di 4.263 trovatelli all’anno, vedi “Ruota degli esposti“.


I Colombo nel mondo

Colombo è un cognome largamente diffuso in tutta l’Italia, ma in modo particolare in Lombardia, Milano.

Nel Portale Antenati i documenti indicizzazione con il cognome Colombo sono ben 11046 e il numero è destinato a salire perché l’indicizzazione non è ancora terminata: https://www.antenati.san.beniculturali.it/search-nominative/?cognome=Colombo

Su Familysearch le persone registrate sono in Italia 6,034 persone, in Argentina 2,588 persone, in Brasile 1,541 persone: https://www.familysearch.org/it/surname?surname=Colombo

Nel resto del mondo i Colombo sono presenti in quasi tutti i paesi del sud America. Questo ovviamente per il rinomato Cristoforo Colombo, ma anche per il fenomeno della globalizzazione. Stranamente i Colombo li troviamo anche in Sri Lanka, Austria, Francia, Svizzera.

Famiglie illustri Colombo

Il cognome è molto antico e, ovviamente, non tutti i Colombo sono di origine ignota. Ci sono antichi nobili che portarono questo cognome, e in molte zone della penisola italica. In alcuni annali araldici si riporta che

La famiglia Colombo anticamente era detta de Cigala o de’ Cigagli. Era originaria di Bobbio, dove, secondo una tradizione, raccolta da fra Leandro Alberti, sarebbe scampata da Genova in causa di civili discordie. Secondo altri invece, sarebbe un ramo della famiglia Cicali di Piacenza. Nel 1417 da Bobbio, un tal Colombo, di Gerardo Cigala, trasferitosi a Bologna. Qui si stabilì e divenne poi di fatto cittadino originario di quella città dal cardinale legato (21 dicembre 1427). Un figlio di costui, Antonio, verso la metà del secolo XV, passò in Modena. Si sposò con Lodovica Molza. Si stabilì con la famiglia che dal patronimico dell’avo oltre che de’ Cigali era chiamata anche de’ Colombi, cognome questo che poi prevalse definitivamente.

Il Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti di Giovanni Battista di Crollalanza cita le famiglie Colombo di Milano.

Anche nella Enciclopedia storico-nobiliare italiana di Vittorio Spreti troviamo famiglie nobili Colombo.

Perché indagare nei cognomi dei nobili del passato? Sapere se ci sono già state famiglie nobili con lo stesso cognome dell’antenato che state cercando è molto utile ai fini della ricerca genealogica, perché potrebbe esserci un capostipite che ha dato origine al cognome. Il termine nobile deriva dall’espressione di lingua latina nobilis, che significa “rinomato”. Per coloro che siano privi di un particolare titolo nobiliare, anche se non discendano da famiglia aristocratica, vengono usati i termini di Nobiluomo o Nobildonna, oppure Don o Donna.


Genealogia del cognome Colombo – #Colonbo #Colombi – Vedi gli altri cognomi già pubblicati:

BLOG COSTANTEMENTE AGGIORNATO
Usa il modulo dei commenti per aggiungere dati informativi a questo blog oppure alla pagina.
Oppure fai le tue domande nel gruppo Retaggio su Facebook.
Grazie a tutti per la cortese collaborazione.


LA NOSTRA PRIVACY POLICY
https://www.retaggio.it/retaggio-e-genealogia-privacy-policy/