Genealogia del cognome Angeloni

Genealogia del cognome Angeloni
Famiglia Angeloni di Napoli

Genealogia del cognome Angeloni. Gli esperti in onomastica affermano che il cognome Angeloni è un ipocoristico (vezzeggiativo) del nome o del cognome Angelo. Il termine Angelo derivare dal greco Anghelos, trasformato nel latino Angelus che significa “messaggero”.

Da Angelo sono derivati tanti altri cognomi come Angelini, Angelotti, Angella, Angela, Angelillo, Angelozzi, Angiolani, eccetera.

Le famiglie Angeloni si sono insediate in ogni regione d’Italia, ma i nuclei più grandi sono in Lazio, nelle Marche e in Lombardia.


Gli Angeloni nel mondo

Il cognome Angeloni sul Portale Antenati risultano 2.828 documenti familiari, tra cui atti di nascita, di matrimoni e di morte: https://www.antenati.san.beniculturali.it/search-nominative/?cognome=Angeloni

Il cognome Angeloni su Familysearch ci sono 469 persone in Italia, 137 persone in Argentina, 49 persone negli Stati Uniti d’America: https://www.familysearch.org/it/surname?surname=Angeloni

Questo, ovviamente a causa della globalizzazione. La globalizzazione è un fenomeno che ha fatto sì che i cognomi si diffondessero in tutti i continenti, molto più lontano dal paese in cui sono nati, così che possiamo trovare cognomi asiatici in Europa o americani in Oceania. Ci sono cognomi che sono presenti quasi ovunque nel mondo. Allo stesso modo ci sono paesi dove certamente il numero di persone con un determinato cognome è maggiore rispetto al resto dei paesi. L’immigrazione è uno dei fattori della diffusione del cognome in sud America, negli USA e altre nazioni.

Famiglie illustri Angeloni

Le famiglie nobili Angeloni sono citate in diversi registri araldici con locazioni in svariate città di cui Urbino, Roccaraso, Napoli, Montemiglio, con titolo di Barone di Montemiglio e Varavalle. Anche ad Aquila e Napoli.

Inoltre nello stemmario di L. NARDINI: Raccolta di stemmi di famiglie patrizie, di pontefini, di principi, di dignità ecclesiastiche e governative che interessano la storia della Città di Urbino, Urbino, 1918 (Università degli Studi di Urbino Carlo Bo – Mss.Univ. 165).

Come anche nella Enciclopedia storico-nobiliare italiana di Vittorio Spreti al volume 1 pagina 388.

La famiglia nobile Angeloni era originaria di Napoli, ebbe investiture feudali nel Molise, nel secolo XVIII, e in Abruzzo, con insediamento Roccaraso. Dai registri della regione, risulta che, il 28 aprile 1722, un Lorenzo, per morte della sua genitrice Agata Rosaria Floriano, avvenuta nel 1718, ottenne l’intestazione del feudo di Montemiglio o Valle di Montemiglio, che rimase nella propria famiglia sino all’abolizione della feudalità. Gli Angeloni possedettero anche una parte del feudo di Varallo o Varavallo. Per effetto di tali possedimenti, la famiglia venne riconosciuta, nel 1881, nel titolo di barone di Montemiglio e Varavallo, per i maschi primogeniti. Fonti dei titoli nobiliari si trovano nell’Elenco Ufficiale Nobiliare nonché nel Libro d’Oro della nobiltà italiana.

Perché indagare nei cognomi dei nobili del passato? Sapere se ci sono già state famiglie nobili con lo stesso cognome dell’antenato che state cercando è molto utile ai fini della ricerca genealogica, perché potrebbe esserci un capostipite che ha dato origine al cognome. Il termine nobile deriva dall’espressione di lingua latina nobilis, che significa “rinomato”. Per coloro che siano privi di un particolare titolo nobiliare, anche se non discendano da famiglia aristocratica, vengono usati i termini di Nobiluomo o Nobildonna, oppure Don o Donna.


Genealogia del cognome Angeloni – #Angeloni – Vedi gli altri cognomi già pubblicati:

BLOG COSTANTEMENTE AGGIORNATO
Usa il modulo dei commenti per aggiungere dati informativi a questo blog oppure alla pagina.
Oppure fai le tue domande nel gruppo Retaggio su Facebook.
Grazie a tutti per la cortese collaborazione.


LA NOSTRA PRIVACY POLICY
https://www.retaggio.it/retaggio-e-genealogia-privacy-policy/