Famiglie Nobili della provincia di Pescara

Famiglie Nobili della provincia di Pescara

Famiglie Nobili della provincia di Pescara. La città di Pescara, situata sulla costa adriatica dell’Abruzzo, vanta una ricca storia che si riflette nelle famiglie nobili che hanno contribuito alla sua formazione e sviluppo. Durante i secoli, queste famiglie hanno lasciato un’impronta indelebile sulla regione, non solo attraverso la loro influenza politica e sociale, ma anche grazie ai loro distintivi stemmi araldici che ancora oggi narrano storie di coraggio, fedeltà, potere e nobiltà.

L’Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di Vittorio Spreti, è una fonte inestimabile per chi desidera esplorare le radici e le tradizioni di queste illustri famiglie. Le descrizioni araldiche contenute nei volumi di Spreti offrono uno sguardo unico sul patrimonio culturale e genealogico delle famiglie nobili di Pescara. In questo contesto, esaminiamo tredici famiglie che hanno avuto un ruolo significativo nella storia di Pescara, ciascuna caratterizzata da uno stemma unico che rappresenta le loro virtù, la loro eredità e la loro storia.

COLLABORA AGGIUNGENDO INFORMAZIONI MANCANTI: Se hai informazioni aggiuntive che potrebbero essere utili per la ricerca genealogica, ti invitiamo a condividere i tuoi suggerimenti nel modulo dei commenti qui sotto, oppure invia una mail a retaggio.it@gmail.com. La tua collaborazione è preziosa per arricchire le risorse disponibili per tutti gli appassionati di genealogia.


Famiglie Nobili della provincia di Pescara

Castiglione

Città di residenza: Penne, Pescara, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Leone rampante d’oro accanto a un castello a tre torri, anch’esso d’oro, su sfondo rosso.
Riferimento: Spreti, Supplemento 1°.
Interpretazione: Il leone rampante rappresenta il coraggio e la forza, mentre il castello simboleggia la protezione e il dominio.


Gaudiosi

Città di residenza: Penne, Castellammare Adriatico, Pescara, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Due fasce rosse su sfondo oro, con due pesci argentati (uno rivolto verso l’alto) e una sirena al naturale in capo su sfondo oro.
Riferimento: Spreti, Supplemento 2°, pagina 132.
Interpretazione: I pesci rappresentano la fertilità e l’abbondanza, mentre la sirena può simboleggiare la bellezza e l’incanto del mare.


Leopardi

Città di residenza: Penne, Pescara, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Leone rampante al naturale su sfondo azzurro, con un lambello argentato (quattro gocce) e tre gigli d’oro in alto.
Riferimento: Spreti, Supplemento 2°.
Interpretazione: Il leone rampante e i gigli sono simboli di nobiltà e autorità.


Aliprandi

Città di residenza: Penne, Pescara, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Aquila dalle ali abbassate di nero su uno scudetto d’oro, con uno sfondo grembiato d’oro e rosso (otto pezzi).
Riferimento: Spreti, Volume 1°, pagina 358.
Interpretazione: L’aquila rappresenta il potere e la visione, mentre il grembiato simboleggia la giustizia e la protezione.


Farina

Città di residenza: Pescara, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Giglio di giardino fiorito di sei pezzi su tre monti naturali uscenti dalla punta su sfondo azzurro, affiancato da sei stelle d’oro in doppio palo.
Riferimento: Spreti, Volume 3°, pagina 91.
Interpretazione: Il giglio simboleggia purezza e nobiltà, mentre le stelle rappresentano guida e protezione divina.


Galli Zugaro

Città di residenza: Popoli, Pescara, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Gallo d’oro su un monte naturale di verde uscendo dalla punta su sfondo azzurro, con una cometa d’oro in sbarra in alto a sinistra.
Riferimento: Spreti, Volume 3°, pagina 336.
Interpretazione: Il gallo rappresenta vigilanza e coraggio, mentre la cometa simboleggia guida e ispirazione.


Gaudiosi

Città di residenza: Penne, Pescara, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Due pesci d’argento contronuotanti su due fasce abbassate di rosso su sfondo oro, con una sirena a due code al naturale in alto su sfondo oro.
Riferimento: Spreti, Volume 3°.
Nota: Il testo non corrisponde esattamente alla raffigurazione.


Leopardi

Città di residenza: Penne, Pescara, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Leone rampante al naturale su sfondo azzurro con il capo d’Angiò cucito.
Riferimento: Spreti, Volume 4°.
Interpretazione: Il capo d’Angiò suggerisce un collegamento o una fedeltà ai sovrani angioini.


Muzi

Città di residenza: Popoli, Roma, Pescara, Lazio.
Descrizione dello stemma: Braccio destro vestito d’argento uscente da destra impugnante una spada in palo d’argento su un rogo ardente al naturale, con un sole raggiante d’oro nel canton sinistro del capo e una fenice al naturale sopra il braccio, tutto su sfondo azzurro.
Riferimento: Spreti, Volume 4°, pagina 757.
Interpretazione: La fenice rappresenta rinascita e immortalità, mentre il braccio armato e il rogo indicano forza e sacrificio.


Pescara

Città di residenza: Napoli, Campania.
Descrizione dello stemma: Due scaglioni d’argento su sfondo rosso, accompagnati da tre stelle (sei raggi) poste due in alto e una in punta.
Riferimento: Spreti, Volume 5°, pagina 288.
Interpretazione: Gli scaglioni indicano protezione e difesa, mentre le stelle simboleggiano guida e verità.


Pescara

Città di residenza: Napoli, Campania.
Descrizione dello stemma: Due scaglioni d’argento su sfondo rosso, accompagnati da due stelle (numero di raggi non specificato) poste in fascia in capo.
Riferimento: Spreti, Volume 5°, pagina 288.
Nota: Solo testo, non è fornita la raffigurazione completa.


Sterlich (De)

Città di residenza: Napoli, Penne, Campania, Abruzzo.
Descrizione dello stemma: Fascia d’argento su sfondo rosso.
Riferimento: Spreti, Volume 6°.
Interpretazione: La fascia rappresenta la fedeltà e la protezione.


Tanfani

Città di residenza: Ancona, Falconara, Roma, Firenze, Marche, Abruzzo, Lazio, Toscana.
Descrizione dello stemma: Albero naturale su un terrazzo di verde uscendo dalla punta su sfondo azzurro, con tre saette (fulmini) d’oro che convergono verso l’albero.
Riferimento: Spreti, Volume 6°, pagina 541.
Interpretazione: L’albero rappresenta crescita e stabilità, mentre i fulmini simboleggiano potenza e illuminazione divina.


Le Famiglie Nobili della provincia di Pescara

Le famiglie nobili di Pescara non solo hanno giocato un ruolo cruciale nella storia della città, ma hanno anche contribuito a definire l’identità culturale e sociale della regione. Ogni stemma araldico racconta una storia unica di valori, virtù e connessioni che si riflettono nelle loro imprese e nelle loro relazioni. Attraverso i secoli, queste famiglie hanno lasciato un’eredità che continua a influenzare e ispirare le generazioni future. Il loro contributo alla storia e alla cultura di Pescara rimane vivo, incarnato nei simboli araldici che sono un ricordo tangibile del loro passato glorioso.


Scopri il tuo retaggio familiare e la tua genealogia tra Famiglie Nobili della provincia di Pescara


BLOG COSTANTEMENTE AGGIORNATO
Per aggiungere informazioni al blog, utilizzate il modulo dei commenti.
Per contattare il gestore del sito, inviate una mail a retaggio.it@gmail.com
o unitevi al nostro gruppo su Facebook Retaggio su Facebook.
Grazie a tutti per la cortese collaborazione.

Richiedi uno studio sul retaggio del tuo cognome
https://www.retaggio.it/richiedi-genealogia-del-cognome/

Genealogisti o consulenti genealogici esperti o professionisti
https://www.retaggio.it/genealogisti-e-consulenti-genealogici/

Un caffè sospeso per le spese


LA NOSTRA PRIVACY POLICY
https://www.retaggio.it/retaggio-e-genealogia-privacy-policy/